mercoledì 30 luglio 2014

Blog tour: L'Incanto di Fantasia di Caterina Armentano

Buon pomeriggio a tutti, oggi mi ritrovo in un viaggio nuovissimo per me e il mio blog ...
Vi presento il mio primo Blog tour in viaggio con la FANTASIA!!!!

Intanto vi faccio sbirciare la "trama" e poi vi dirò cosa ne penso :)
In una notte sinistra e tempestosa, mentre i tuoni e i lampi dirompono tra cielo e terra, Minerva abbandona l’Olimpo per far visita a una bambina, relegata in una caverna da un intero villaggio. La piccola non ha un nome e ha una grave disabilità: non sa parlare, per questo si esprime tracciando disegni sui muri della caverna che la ospita. Minerva rimane affascinata da tante meraviglie, decide così di farle un dono. Le verrà dato un nome: Fantasia. La bambina capirà ben presto di poter dar vita a creature straordinarie, quelle del libro incantato che lei stessa creerà e che magicamente si animeranno: pere magiche, colori fatati, folletti dispettosi, draghi con poteri straordinari, re razzisti, fratelli intrepidi, chiavi che conducono in mondi alternativi, pozioni che inducono il sonno eterno. 
Fantasia si prenderà cura di tutte le sue creature, rivelandosi migliore di coloro che l’hanno abbandonata, dimostrando che la sua capacità di amare è più forte della Paura, della Solitudine e dell’Abbandono. 

Edito dalla 0111 Edizioni, ecco un nuovissimo libro dal tocco magico di Caterina Armentano!
E' un libro di piccole favole, per grandi e per piccini, in copertina l'età consigliata è 8 anni, ma io ho avuto il piacere di leggerlo a mio figlio che ha solo 30 mesi :) 
Ogni sera una fiaba, e ogni volta che leggevo me ne innamoravo, e anche mio figlio!
Tutto ha inizio con Fantasia, la bambina che in principio non aveva un nome e non parlava, da lei parte il mondo magico che mi ha regalato moltissime emozioni.
Non mi sono mai affacciata al mondo delle favole, se non quelle classiche, ma quando ero più piccina, Caterina Armentano mi ha tenuta incollata alle pagine del suo libro, e mi ha riportata indietro negli anni a quando la fantasia si faceva largo nella mia mente da bambina :) 
Quella che ho adorato di più è quella di Perfettina e il Pero magico, c'è una metafora molto bella sotto, la bellezza non serve a nulla, la generosità delle altre pere, che scelgono di sacrificare i loro desideri per la pera più egoista le ho trovate adorabili! 
Io penso che scrivere, favole, fiabe, sia molto difficile rispetto ad un romanzo tradizionale, perché devi avere una capacità fantasiosa davvero molto molto molto grande, Caterina mi ha stupita tantissimo rispetto a Libero arbitrio, (Libro assolutamente da leggere) perché ha un dono speciale tra le mani, proprio come la piccola Fantasia, quello di incantare con la sua penna magica :) 


Caterina Amentano, nata e residente in Calabria, è venuta in contatto con la 
scrittura in tenera età, dopo aver scoperto l’amore per la lettura. In età adulta si 
dedica con più serietà alla sua passione, pubblicando nel giugno 2006 una raccolta 
di poesie “Il sentiero delle parole” (Torchio Editore); nel febbraio 2008 una raccolta 
di racconti “Sotto l’albero di mimosa” (Aletti Editore); nel novembre 2010 il romanzo 
Libero arbitrio” (0111 Edizioni). Numerose poesie, racconti e fiabe sono state 
inserite in varie raccolte antologiche. Le tematiche da lei trattate sono il 
femminicidio, la violenza sulle donne e le problematiche sociali. Ha partecipato a 
diversi concorsi con buoni risultati. Collabora con il sito www.good-morning.it con 
mansione redattrice blog. Ha collaborato con il web magazine Fantasy Planet. 
Alcuni suoi articoli di psicologia, spettacolo e cronaca, sono stati pubblicati sul 
web. Per TruFantasy cura la rubrica “Donne Mitiche”, dedicata alle donne più 
influenti della storia e della letteratura. Condivide l’amore per il fantastico con le 
sue due bambine, con cui inventa mondi incantati. 
Cura il blog personale “Libero arbitrio blog” 

Nessun commento: