lunedì 2 luglio 2012

Incontro speciale con Ivan Caldarese autore del libro "Il dono più bello"

Ivan Caldarese
E' di nuovo qui con me, nella mia rubrica, un autore che ho intervistato qualche tempo fa, Ivan Caldarese, autore de "Il dono più bello".
Conosco l'autore, perché ho avuto il piacere di fare la sua conoscenza in un social network, e conoscerlo per me è stato davvero "il dono più bello", è una persona ricca d'animo, sensibile e speciale, ed è raro trovare persone come lui, che ha saputo regalare a molte persone (me compresa ovvio), tantissime emozioni.
A quasi un mese dall'uscita del suo libro, l'autore mi ha gentilmente concesso la possibilità di avere un'altra intervista, per parlarmi della sua prima presentazione avvenuta il  30 Giugno 2012 presso la libreria "laFeltrinelli".


Guardate il video con le immagini del giorno della presentazione.



Intervista All'autore
Ciao Ivan, sono contenta di ospitarti di nuovo nella mia rubrica. Da quanto tempo è uscito il tuo libro? 
Il libro è andato in stampa il 6 Giugno 2012, ha avuto subito un forte riscontro online ed una corposa richiesta nei centri laFeltrinelli. 
Ivan parlami del successo che sta riscuotendo il tuo libro, come lo vivi tutto questo? 
Il successo che sta avendo Il dono più bello, devo dire che non me lo aspettavo, superare nella classifica laFeltrinelli dove ho presentato il libro grandi autori mi ripaga di tutto quello che ho passato, del mio espormi e quindi ripaga l'aver regalato quel che si nasconde tra le righe del libro a chi l'ha letto. Come la vivo è una strana sensazione a volte penso di non meritarmelo altre volte mi dico: " se è andata cosi, doveva essere questo" che un pochino è quello che sostiene il libro!!! 
Nel web sta spopolando il video della tua prima presentazione, parlami di quello che hai provato quel giorno. 
E' stato grandioso, emozionante, tanto che trovare delle parole per descriverlo equivarrebbe a limitarlo nella maestosità di quel che è stato. La cosa più bella è stato interagire con le persone si era creata una sorta di intimità, erano tutti coinvolti dai grandi ai piccini, e l'affermazione che mi ha colpito di più è stata detta proprio dal piccolo Nicolò che mi disse: E' vero l'amore non si può comprare col denaro... E credetemi detto da un bambino di 10 anni ha un peso notevole. 
C'erano persone che sinceramente non ti aspettavi di trovare alla tua presentazione? 
Tra gli amici intimi ed i parenti, ho poi incontrato persone simpaticissime che avevano già acquistato il libro, altre che non conoscevo che si son fermate ad interagire con la presentazione. Poi presentandoci abbiamo chiacchierato di persona e fatto delle fotografie, è stato un grande giorno che non dimenticherò mai, e che custodirò per sempre nello scrigno più prezioso che ho, il mio cuore. 
Hai in programmazione altre presentazioni? 
Si sempre con laFeltrinelli ne abbiamo una il 4/Luglio/2012 alle 21.00 nella famosa Villa Litta di Lainate (MI). Poi spero di spostarmi anche in altre regioni diciamo che essendo di origini Campane mi piacerebbe avere l'onore e la possibilità di presentare il libro vicino al mare, ma qualsiasi posto è ideale per sostenere un progetto solidale legato alla vendita del libro. 
Vuoi lasciare un messaggio alle persone che ti sono state accanto in quel giorno così speciale per te? 
Si una semplice e piccolissima cosa: "che Il dono più bello è per loro e sono loro". Son tutte le persone che hanno reso possibile questo, sono i miei genitori che han creduto in me e sostenuto nonostante le mie scelte sbagliate e i miei comportamenti erronei. Grazie a tutti

2 commenti:

ivan ha detto...

Momenti di pura gioia e intensa emozione riempono il mio cuore ogni volta che leggo questa intervista..... Grazie Antonietta Agostini

Antonietta Agostini ha detto...

Grazie a te, Ivan Caldarese, per me credimi è sempre un onore e un piacere averti come ospite nella mia rubrica...