sabato 12 maggio 2012

Superpapà

Padre ad orologeria....

Un altro week end è passato, ed io ti ho vissuto, a fondo, intensamente, avidamente, ormai spoglio delle scorze, per attinger nuove forze.
E’ il rovescio di una medaglia che ad altri padri non è dato di vedere, figurarsi di apprezzare; appiattiti dal quotidiano, confusi sul dovuto…
Ho vissuto le tue urla, quando giochi con il nonno, inciampato nei tuoi giochi, sparsi in og...ni stanza, respirato il tuo profumo di bimba, che riempie tutta casa.
Ma ora è sera e si va a letto. Spengo la luce, e nel buio più profondo, il soffitto stellato illumina, sbiadito, il tuo profilo. Allora avverto il tuo calore, sento il tuo respiro.
Mi faccio un po’ vicino per darti il mio bacino e sussurro:”già dormi babbuccino?”
Ti tendo la mia guancia, ti servon sicurezze, se ci passi la manina è uno scambio di certezze.
Aspetto…non la sento
Insisto:”stai dormendo?”
Ma tu non mi rispondi:  Il mio inconscio s’era illuso !
Questa sera è lunedi e comprendo l’accaduto: sei a nanna con la mamma....................... ’ché il mio tempo è già scaduto!

Questa lettera l'ho "rubata" da una meravigliosa pagina di Facebook che seguo costantemente ogni giorno perché è pienissima di papà... felici di esserlo...
    
Questa lettera mi ha fatto riflettere moltissimo, perché non tutti gli uomini hanno questo bellissimo istinto paterno , anzi "alcuni uomini" davanti a una cosa così bella o scappano o entrano nel panico o semplicemente se ne fregano!
Perché mi chiedo io? 
Perché una cosa così causa disagio a molta gente?
E ne conosco di donne che sono costrette a tirare su i loro figli da sole, senza l'aiuto di un uomo.
Purtroppo, ci sono anche molte donne che fanno la stessa cosa, rifiutano un dono così prezioso.
Poi però entro in questo bellissimo mondo, questa deliziosa pagina e vedo quanti dolci papà ci sono, genitori che a volte per svariati motivi, non riescono a vivere i propri figli come vorrebbero.
Complimenti dolcissimi papini...




                                                                                                                      

Nessun commento:

SCONTRO DA'MORE