venerdì 25 marzo 2011

Ti lascio libero


Ti lascio libero, da me...ora vai, ora puoi, ti restituisco la tua libertà.
Anche io mi riprendo la mia, ma già so che non sarà facile, e che mai sarò libera da te, forse perché non voglio essere libera, forse perché al mondo voglio amare solo te.
Ormai vivo in questa mia prigione, l'amore...l'amore che provo per te.
Non voglio la mia libertà, ma tu sei libero di scegliere se essere libero o rimanere ancorato a me e al nostro amore, se è...amore.
Se non tornerai la colpa sarà solo mia, perché non sono riuscita a farti provare amore, quell'amore che io provo per te, ma ho paura sia a senso unico.
Vorrei che fosse il nostro destino a decidere per noi...è per questo che ti lascio libero, se il destino vuole che tu sia mio, tornerai, e se non lo farai è il destino che ha deciso tutto, non posso costringerlo, non gli metterò i bastoni tra le ruote, se fosse per me ti terrei qui con me tra le mie braccia...ma è giusto questo?
No...
Ora vai...

1 commento:

**La PiCcOlA sOgNaTtIcE** ha detto...

Ehmmm, mia cara scrittrice, amica, collega. Non so più come chiamarti.ahaaha. Se ami, anche se è un amore prigionato, è amore. Non riscirai a liberartene. Fidati. tvb

SCONTRO DA'MORE