mercoledì 23 marzo 2011

Le briciole non mi bastano più...


La nostra storia è come un pezzo di pane...io purtroppo non ho la pagnotta intera, ma solo le briciole...e queste briciole non mi bastano più.
Quando ti ho visto per la prima volta, i nostri sguardi si sono incontrati quasi per caso, facendomi provare un brivido che non avevo mai provato prima, sei entrato nella mia vita, così...all'improvviso.
E da quel giorno vivo con la paura di perderti...
Un uomo così speciale, non l'ho mai incontrato.
Adoro il tuo modo di fare, il tuo prendermi in giro, il tuo essere sempre premuroso, i tuoi baci, le tue mani, amo tutto di te.
Ciò che non amo e che non amerò mai, è il male che mi fai restando ancora lì, ancorato alla tua vita,  ciò che è sicuro è che per me da parte tua ci sono solo quelle piccole briciole, quei momenti rubati, ossia il nulla, perché quando ami qualcuno davvero, vorresti stare con quella persona ogni istante della giornata, ma io invece cos'ho di te? Nulla...
Il nostro è uno di quegli amori sbagliati, amori che fanno male dentro, amori vissuti solo per metà, e questa storia giorno dopo giorno mi sta sempre più stretta...
Vorrei essere il tuo futuro.
Vorrei solo una cosa da te, Amore...chiedo troppo?
Vorrei essere amata dall'unico uomo che amo davvero.
L'unico che mi fa star bene.
L'unico che mi ha fatto capire cos'è l'amore.
Forse non ho mai amato nessuno come amo te.
Ed è il tuo amore quello che mi renderebbe felice, non voglio più essere felice a metà...
Voglio essere felice con te.

Antonietta Agostini






8 commenti:

**La PiCcOlA sOgNaTtIcE** ha detto...

Che dire mia cara scrittrice.eheheh. Mi diverto a chiamarti così, perchè ho capito che tu sei una vera e propria scrittrice. Ma non perchè hai già pubblicato ma perchè non ti sei montata la testa. Ti apprezzo perchè sin da subito hai cercato di essere mia amica. Perchè sei dolcissima quanto diabolica. Questo pezzo mi ha fatto capire che se una una donna ama, ama con tutta se stessa. E se io amassi come ama lei non potrei continuare a farmi prendere ingiro..

Antonietta Agostini ha detto...

Ecco il mio tesoro diabolico...che dire...ho trovato un'amica speciale...che mi fa morire dal ridere...la mia collega...quant'è brutto l'amore a volte :( ti rende fragile e io è una cosa che non sopporto...

mimmetta ha detto...

posso dire che concordo ciò che hai detto sulla mia scrittrice preferita,è dolce e diabolica avvolte è più diabolica hahaha!! ma cmq è vero una donna se ama veramente mette tutta se stessa anche se è costretta ad accontentarsi di piccole briciole... noi donne siamo veramente uniche come amiamo noi nessuno riesce a farlo

**La PiCcOlA sOgNaTtIcE** ha detto...

No, con questo non sono daccordo. Non dobbiamo essere ipocrite. Anche gli uomini Amano e se amano sanno essere buoni..ahaahaaha

**La PiCcOlA sOgNaTtIcE** ha detto...

Ah, un'altra cosa... Anche tu sei un grande tesoro :)

Adelaide ha detto...

Complimenti Antonietta ciò che hai scritto mi ha fatto venire la pelle d'oca, da come scrivi si vede che sei una persona molto dolce e poi vorrei farti i complimenti anche per il romanzo, da come leggo dagli altri commenti devi essere davvero una persona speciale! in bocca al lupo carissima

mimmetta ha detto...

nn dico ch gli uomini nn sanno amare ma noi donne siamo portate a farlo... ihihihh un bacione

**La PiCcOlA sOgNaTtIcE** ha detto...

ahaahaa, siiiii. questo siii