giovedì 2 settembre 2010

Non esistono le mezze verità!


Sapete cosa si prova quando una donna viene tradita?
Anche se non tradita con un'altra donna, ma tradita nella fiducia.
La fiducia di una donna che dopo anni e anni di fidanzamento o matrimonio, e tanta fiducia data al suo uomo riesce a scoprire cose che non vorrebbe scoprire nel peggiore dei modi...indagando!
Io penso che se in una cosa non ci sia nulla di marcio è inutile nasconderla nelle viscere.
La cosa più giusta da fare se non si vuol perdere la fiducia da parte del partner è essere sempre sinceri nel bene e nel male.
E non esistono le mezze verità, quelle non servono a nulla, anzi...
Ogni bugiardo che si rispetti usa sempre la classica scusa "Non te l'ho detto per non litigare" oppure
"Non te l'ho detto perchè non volevo farti stare male per una cosa che in realtà non c'è".
Stronzate...tutte stronzate...
La verità che faccia bene o male va sempre detta, tanto prima o poi tutto viene a galla, specie se un uomo ha accanto una donna abbastanza furba da non farsi passare tutto sotto il naso, ma scova e va fino in fondo a ogni piccolo dubbio che l'assale.
E poi una volta scoperti tutti gli altarini, l'uomo non sa che dire, e cerca di far passare te per quella strana che è andata a indagare su di lui.
Pura follia!
E ditela la verità, che vi costa!

Antonietta Agostini