lunedì 16 agosto 2010

Ricordi di te


Un ricordo di una mattina ormai lontana, una canzone scoperta in un tempo in cui la vita mi ha fatto uno sgambetto, una mattina di cui non si dimentica un solo secondo.
Parole dedicate alla persona e all'emozioni che solo tu hai saputo regalarmi, perchè solo tu hai guardato profondamente dentro quest'anima.
Spero solo di stringerti e perdermi in un abbraccio.
Forse ognuno di noi già paga la colpa di amare chi non ha.
spero di non guarire mai da te.

Vincenzo Agostini




4 commenti:

Anonimo ha detto...

è bellissima!!sono senza parole...

Anonimo ha detto...

piena di tanti significati ,,,,,,,davvero costruttiva

Anonimo ha detto...

...Bellissima poesia e piena di significato, come è fortunata la donna ke è citata in qst poesia, forse nn sa ke uomo stupendo e d'animo nobile sia, nn esistono più uomini ke scrivono poesie x la propria donna o quello ke sia stata...buona fortuna al poeta e ke trovi la donna della sua vita....By Mara

Anonimo ha detto...

Bellissima davvero, e sono dell'idea anche io che sia difficile trovare un uomo che scriva per una donna con così tanta passione e rammarico nel ricordare le cose vissute insieme.
Chi ti ha è fortunata, chi ti ha perso, beh ha perso parecchio!! complimenti

SCONTRO DA'MORE